Italo Mennella, presidente dell'Associazione Albergatori di Taormina
Italo Mennella, presidente dell'Associazione Albergatori di Taormina

“Non bisogna alzare i toni o sollevare polveroni sul progetto del San Domenico”. Lo afferma il presidente degli Albergatori di Taormina, Italo Mennella, sulla prevista ristrutturazione del San Domenico di Taormina. “Ci sono delle parti – dichiara Mennella – che non convincono neppure ma le valutazioni lasciamole ai tecnici. Occorre affrontare la vicenda con la dovuta serenità e senza fare polemiche che in qualche caso fanno pensare per lo più a delle sortite da campagna elettorale”.

Albergo simbolo del turismo. “Ci sono tempi e modi – aggiunge Mennella – per eventualmente rivedere qualcosa, c’è la possibilità per il Comune di convocare la proprietà e discutere ad un tavolo ma dire adesso che si esprimerà un voto contrario o che si vuol bocciare il progetto mi pare eccessivo. Occorre prudenza, sbilanciarsi rischia di fare un danno non soltanto alla legittima proprietà della struttura che ha acquisito il bene al suo patrimonio ma rischia anche di portare ad un danno economico e turistico alla città perché parliamo di un albergo simbolo del turismo e per il quale si prevede un forte incremento degli standard ricettivi”.

© Riproduzione Riservata

Commenti