Nino Scandurra
Nino Scandurra

“La strada è tracciata, andremo avanti per la costituzione di una nuova associazione commercianti”. Lo afferma l’imprenditore Nino Scandurra che nei giorni scorsi ha promosso l’assemblea degli operatori economici al termine della quale si è deciso di dare vita ad un nuovo sodalizio rappresentativo della categoria. Proprio a seguito di quella assemblea, la già esistente Associazione Imprenditori per Taormina aveva rilanciato un appello ad evitare divisioni in più associazioni, all’insegna del messaggio che “l’unione fa la forza”. Il direttivo di Aipt aveva proposto una convergenza proprio all’interno di Aipt attraverso un nuovo direttivo. Ma Scandurra conferma che “la nuova associazione nascerà a tutti gli effetti all’inizio del nuovo anno”. “Prima di convocare la riunione di lunedì scorso – dichiara Scandurra – mi sono confrontato con parecchi operatori economici della città per valutare insieme se vi fossero i presupposti concreti per costituire una nuova associazione e da questi colloqui che abbiamo avuto è emersa la volontà condivisa, sulla base di quanto mi veniva detto di volta in volta dai vari commercianti, di dare avvio a questo nuovo percorso associativo. I miei colleghi commercianti ed imprenditori mi hanno rappresentato proprio questa volontà di fare associazionismo nel contesto di una associazione nuova. Se si fosse trattato, invece, di aderire ad una associazione già esistente e convergere in quell’ambito, quegli stessi operatori economici con cui ho parlato avrebbero dato una risposta negativa a tale scenario”.

Accelerazione dopo l’Epifania. “Ad ogni modo – aggiunge Scandurra – non intendo entrare in nessuna polemica, stiamo avviando un percorso differente ed è su questo che ci vogliamo concentrare. Indietro non si torna. Si va avanti serenamente e con determinazione, con una piena consapevolezza di poter fare bene con questa realtà associativa che andremo a costituire, nell’intento di creare una forza realmente rappresentativa per la nostra categoria ed in piena sinergia con il Comune di Taormina e con gli Albergatori. Dopo l’Epifania ci riuniremo per procedere agli adempimenti dovuti e agli atti costitutivi della nuova associazione, a partire dallo Statuto”. Dunque la prospettiva che si delinea è quella da un lato della permanenza dell’Associazione Imprenditori per Taormina, nata nel 2008 e attualmente presieduta da Franco Parisi, e che si avvia a rinnovare a breve le cariche sociali, e dall’altro lato sta per nascere una nuova associazione commercianti promossa e voluta dall’imprenditore Nino Scandurra, che già dallo scorso ottobre aveva mosso i primi passi nella direzione di questa novità.

© Riproduzione Riservata

Commenti